Condizioni Generali di Fornitura


1. Normativa contrattuale

Salvo diverso accordo scritto, le presenti condizioni generali contrattuali (di seguito chiamate le “condizioni generali”) disciplinano tutti i contratti per la vendita e la fornitura di prodotti e di servizi da parte di Techem (ivi compresi i servizi di lettura e noleggio) a terzi. Esse formano parte integrante e sostanziale di ogni proposta, ordine, conferma d’ordine e contratto di ogni tipo attinenti i prodotti e i servizi suddetti. Nel caso di contrasto tra il contenuto del presente documento e le condizioni espresse in sede di offerta commerciale al Cliente, queste ultime dovranno considerarsi prevalenti.


2. Conclusione del contratto – forma scritta – anticipazioni sul corrispettivo

Il Cliente, avendo preso visione dell’offerta commerciale e dei rispettivi allegati, dichiara e reputa i prodotti adeguati alle proprie esigenze. Il Cliente, dunque, è l’unico responsabile della scelta del prodotto. Di conseguenza il Cliente dichiara, anche sulla base della documentazione in suo possesso, che i prodotti richiesti a Techem hanno una configurazione idonea al loro funzionamento. Il contratto sarà da ritenersi concluso e produttivo di tutti i suoi effetti nel momento in cui Techem avrà conoscenza dell’accettazione dell’offerta, in forma scritta, da parte del Cliente o, qualora richiesto dal Cliente, tramite l’inizio dell’esecuzione del servizio da parte di Techem, ovvero tramite il versamento da parte del Cliente dell’anticipo concordato. I dati tecnici e le caratteristiche relative ai prodotti, riportate sull’offerta, possono essere soggette a variazioni anche senza preavviso, sino ad avvenuta accettazione da parte del Cliente. Le eventuali immagini dei prodotti presenti nell’offerta, sono solamente indicative.


3. Sospensione dell’esecuzione

Il mancato versamento dell’anticipo, qualora concordato, entro la data stabilita, determina il diritto della Techem di sospendere l’esecuzione del contratto fino ad avvenuto pagamento del medesimo.  


4. Diritto di ripensamento – penale   

Il Cliente ha diritto di recedere dal contratto di fornitura, prima che vi sia stato un inizio di esecuzione e comunque entro 14 giorni dalla sottoscrizione del contratto, tramite comunicazione scritta inviata alla Techem. In tal caso, l’anticipo, se già versato, verrà trattenuto da Techem a titolo di caparra penitenziale, ovvero, se non ancora versato, potrà essere comunque preteso dalla Techem quale corrispettivo del diritto di recesso. Qualora non sia stato concordato un anticipo da versare, Techem avrà diritto ad una penale pari al 10% del valore della fornitura.


5. Corrispettivi – prezzi – costi – pagamenti – consegna – passaggio del rischio

Il Cliente è obbligato a corrispondere al fornitore il prezzo indicato nell’offerta, entro i termini stabiliti. I prezzi sono da intendersi al netto, franco fabbrica, a cui deve essere aggiunta l’iva relativa, i costi di imballaggio, di spedizione e di assicurazione, nonché i costi per l’installazione dei prodotti forniti, a meno che non sia diversamente indicato nell’offerta. In caso di pagamenti in ritardo, Techem applicherà, per ogni giorno di ritardo, un tasso di interesse di mora nella misura di cui al d.lgs. 231/2002, oltre al diritto di chiedere il risarcimento di ogni ulteriore danno. La data di consegna dei prodotti eventualmente prevista nell’offerta – salvo diversa specifica previsione ivi contenuta – è meramente indicativa e non tassativa e, pertanto, non comporta alcun diritto del Cliente a richiedere indennizzi, rimborsi, risarcimenti o penali per eventuali ritardi. Avvenuta la consegna dei prodotti al vettore, il Cliente esonera la Techem da ogni responsabilità o rischio attinente al trasporto. Detto esonero vale anche nel caso in cui la Techem si faccia carico del pagamento delle spese di spedizione o di trasporto. 


6. Clausola solve et repete

Il pagamento del prezzo non potrà essere sospeso o ritardato da eccezioni e/o pretese del Cliente nemmeno in caso di giudizio pendente.     


7. Termini di pagamento

7.1. Modalità di pagamento

I pagamenti devono essere effettuati direttamente a  Techem secondo i termini e le modalità previste  nell’accordo o diversamente indicati in fattura.      

7.2. Ritardato pagamento     

In caso di ritardato pagamento e fatto salvo il diritto di  risoluzione di cui al successivo art. 9, lett. A), Techem  avrà diritto di addebitare gli interessi di mora come  previsto dalla legge.


8. Morosità e sospensione della prestazione     

Il Cliente che non paga il prodotto o il servizio entro il  termine indicato è considerato inadempiente.  Trascorsi inutilmente 15 (quindici) giorni dalla data di  scadenza riportata in fattura, Techem potrà agire per il  recupero del credito e sospendere il servizio.  Fatto salvo, in ogni caso, il diritto di Techem di avvalersi  della clausola risolutiva espressa, di cui all’art. 9.


9. Clausola risolutiva espressa

Techem si riserva il diritto di risolvere unilateralmente il presente contratto con effetto immediato per mezzo di semplice comunicazione scritta, anche a mezzo telefax o PEC, ai sensi dell’art. 1456 del codice civile, nei casi di seguito elencati:

 A) mancato pagamento del corrispettivo entro i termini  stabiliti;

 B) assoggettamento a sequestro giudiziale o ad  esecuzione forzata dei beni di proprietà dell’ente o della  persona fisica proprietaria dell’immobile;

 C) dichiarazione di fallimento o assoggettamento ad altre  procedure concorsuali dell’ente o della persona fisica  proprietaria dell’immobile;

 D) scioglimento e/o liquidazione, a qualsiasi titolo  operato, dell’impresa, dell’ente o della persona fisica  proprietaria dell’immobile.


10. Esecuzione delle prestazioni – collaudo

In riferimento a qualsiasi offerta, Techem eseguirà l’installazione dei prodotti fissando una data che verrà  comunicata anticipatamente al Cliente. Successivamente,  Techem fisserà una seconda data preventivamente  comunicata al Cliente per il recupero di eventuali assenti  nella prima data di accesso. A seguito del suddetto  ulteriore accesso la fornitura di Techem e la installazione  saranno considerate concluse ed il Cliente sarà tenuto al  pagamento del prezzo concordato al momento della  sottoscrizione dell’offerta. 

Dopo tale ulteriore accesso il Cliente potrà richiedere un  intervento dei tecnici della Techem con un esborso  suppletivo per “diritto/costo chiamata” e con l’applicazione dei prezzi indicati nel listino prezzi  assistenza (allegato b). Lo stesso corrispettivo per  “diritto/costo chiamata”, come da listino assistenza, sarà  dovuto, a titolo di penale, nel caso di sospensione  dell’ordine, con intervento di assistenza già pianificato.  Il collaudo finale dei prodotti verrà effettuato alla  presenza dei singoli utenti/condomini e sottoscritto per il buon esito dai medesimi. Eventuali vizi o difformità del  prodotto dovranno essere comunicati per iscritto al  momento del collaudo; in mancanza, il collaudo avrà  esito positivo. Techem esegue il collaudo di tutti i  dispositivi installati negli alloggi in cui è possibile  accedere, dando avviso al condominio, dopo essersi  accordata con il Cliente sulle modalità di esecuzione dell'installazione e del successivo collaudo. Il collaudo si considera validamente effettuato se non può avere luogo nel termine previsto per cause non imputabili a Techem.

Per gli utenti risultati assenti al collaudo Techem non  eseguirà un successivo passaggio, rimanendo  disponibile ad eseguirlo su richiesta, con diritto/costo di  chiamata a carico dei richiedenti. Techem comunicherà al  Cliente la lista degli alloggi in cui non è stato  eventualmente possibile accedere nella data di collaudo prevista.

10-bis. Adeguamento alla normativa vigente (d.lgs. 102/2014, UNI EN 834, UNI 10200:2018)

Techem provvederà al dimensionamento dei radiatori  sulla base della normativa UNI EN 834 come recepita  dalla normativa UNI 10200. Esse prevedono l’obbligo del  progetto per la contabilizzazione, per la determinazione  dei fabbisogni energetici dell’edificio e dei singoli  alloggi, nonché per la determinazione della effettiva  potenza termica installata.  Ove richiesto l’adeguamento degli impianti alla  normativa suddetta, il Cliente sarà tenuto a consegnare  alla Techem, entro 30 giorni dalla data di accettazione  dell’offerta, le planimetrie degli immobili.  La mancata consegna o l’eventuale ritardo, verranno  considerati come rinunzia all’adeguamento normativo da  parte del Cliente, con esonero della Techem da ogni  responsabilità. 

Il Cliente ha facoltà, entro 30 giorni dalla data di accettazione:

1. di delegare la Techem e/o il progettista da questa  incaricato al reperimento delle singole planimetrie  catastali mancanti, al costo di euro 30,00 + iva per  appartamento;  

2. di delegare la Techem e/o il progettista incaricato da  questa al reperimento del progetto di concessione  edilizia originario presso l’archivio di competenza. Il  Cliente è reso edotto che, mediamente, l’attesa per  l’evasione di tale richiesta è di circa tre mesi dal  momento del conferimento della delega. In tal caso, oltre  al corrispettivo di cui al punto 1, verrà corrisposto dal  Cliente anche un ulteriore corrispettivo di euro 750,00 +  iva, per ogni singolo fabbricato, salvo in ogni caso le  spese per l’istruttoria della pratica (bolli-fotocopie etc..).


11. Garanzia e responsabilità del fornitore 

Techem sarà responsabile dei danni causati da prodotti  risultati eventualmente difettosi, installazione inclusa. Il  periodo di garanzia è di 24 mesi dalla messa in funzione  dei prodotti.       

11.1 Decadenza della garanzia  

La garanzia decade se il Cliente, l'utente o terzi installano, manomettono, eseguono modifiche, riparazioni o interventi non autorizzati per iscritto da

Techem sui prodotti da essa forniti.

11.2. Esclusioni della responsabilità per vizi e/o  difformità   

Sono esclusi dalla garanzia e dalla responsabilità di Techem:

1) i vizi, le difformità e i danni causati dal  normale utilizzo, dalla manutenzione inadeguata,  dall’inosservanza di prescrizioni sul funzionamento o  dall’utilizzo anomalo dei prodotti, da lavori di costruzioni  o di montaggio non eseguiti da Techem, nonché derivanti  da altre cause non imputabili a Techem;

2) i danni che  l'utente, all'atto del verificarsi del vizio, poteva evitare  adottando immediatamente le idonee misure;

3) danni  derivati dalla tardiva denuncia dell'utente;

4) i danni  connessi alla presenza di perdite dovute all'installazione  che si manifestino successivamente al collaudo e che non  vengano denunziati entro le 24 ore successive al  verificarsi dell'evento dannoso.

11.3. Garanzia fornitura ed installazione di sola  testa termostatica

Techem non risponde della garanzia relativamente alla valvola esistente ed al funzionamento della testa fornita in abbinamento alla valvola esistente. Analogamente non  risponde di danni causati dal malfunzionamento di queste teste o di qualsiasi perdita proveniente dalla  valvola stessa.


12. Assistenza – accordo quadro

Fatto salvo quanto ai precedenti capi, le assistenze (si veda anche il documento "Listino assistenza" presente nel sito) seguono il contratto di servizio ed il relativo prezzo sarà fatturato da Techem al contraente del contratto di servizio, gestore o condominio così come stabilito nell’offerta sottoscritta. In assenza di contratto di servizio con Techem, non potranno trovare applicazione le tariffe agevolate ed i prezzi saranno maggiorati.Nel caso di accordo quadro, in mancanza di installazione e posa in opera del sistema di contabilizzazione del calore Techem, le tariffe per i servizi di assistenza applicate saranno quelle standard o quelle stabilite dal contratto in essere presso il condominio, non soggette alle agevolazioni di cui all’accordo quadro.


13. Chiavi di lettura

La Techem si riserva il diritto di trattenere le chiavi di crittografia per la misurazione e la registrazione dei dispositivi con tecnologia radio 4, fino all’integrale pagamento del credito vantato nei confronti del Cliente.


14. Divieto di cessione del contratto –  collaborazione di terzi  

Il Cliente non può, senza il preventivo consenso scritto di Techem, trasferire a terzi, in tutto o in parte, i rapporti contrattuali regolati dalle presenti condizioni generali ed ogni diritto derivante dagli stessi. La mancanza di tale consenso comporterà l’inefficacia della cessione o del trasferimento.

Il Cliente autorizza Techem espressamente ad avvalersi della collaborazione di terzi appositamente incaricati per far eseguire specifiche prestazioni.


15. Privacy

Ai sensi dell’art. 13 del regolamento EU n. 679/2016 in materia di protezione dei dati personali, il Cliente acconsente, sin da ora, al trattamento dei dati secondo i principi di correttezza, liceità e trasparenza disposti dalla vigente normativa a tutela del diritto alla privacy, come da informativa privacy / nomina responsabile del trattamento. (si vedano i documenti "Informativa privacy" e "Nomina Responsable del trattamento dati" presenti nel sito)


16. Domicilio delle Parti e Foro competente

16.1. Domicilio delle parti

Le parti dichiarano di eleggere a proprio domicilio gli indirizzi indicati nel presente contratto.

16.2. Foro competente

Per qualsiasi controversia che dovesse insorgere in merito all’interpretazione, all’applicazione, all’esecuzione o alla risoluzione del contratto ed in deroga all’ordinaria competenza territoriale di cui agli artt. 18 e 30 c.p.c., con conseguente ed espressa esclusione di qualsiasi altro foro competente previsto dagli articoli predetti, viene qui indicato quale foro esclusivamente competente quello di Roma.